distratta evidenza

distratta evidenza

IMG_0570

E c’è pure un prima

e poi un dopo,

molti dettagli,

e qualche ragione che davvero spiega poco.

Le cose sono illuminate,

hanno di certo un nesso,

ma sono smemorate, 

e l’ allora non è adesso:

di certo ci fu spinta,

una motivazione dietro,

e fu scritto tutto in fretta,

sull’appannar d’un vetro.

Si spiega sempre troppo,

e qualcosa ormai s’è perso,

evidenza cara dovresti aver rispetto,

sarebbe giusto dicessi che l’anima si mosse,

che ci furon circostanze,

e molto contò il senso d’un cuore che si scosse.

E se poi non dicessi ed ascoltassi quieta,

come quando ci si sofferma nel dondolar di barca vuota,

lo sguardo all’acqua che accarezza,

l’orecchio allo sciacquio dell’onda,

vorremmo insomma un po’ d’intelligenza illogica,

distratta quanto basta

per lasciar che parli ciò che adesso rosica.

E a raccontare allora basterebbe:

che ci fu sì l’ apparenza,

che si mossero tempeste

ma la realtà del cuore

era ben diversa e verde.

Annunci

3 pensieri su “distratta evidenza

  1. Mi scusi il padrone di casa, ma preferivo la versione in cui c’era:

    “Sarà per questo che tra la luce che filtra e illumina le cose
    delle righe colano di commosso umore?”

    e non solo.

    Ma tant’è, sei tu quello che scrive e questo è il modestissimo parere di una tipa che vorrebbe saper scrivere (ed emozionare) come fai tu 🙂

    Buona serata (di un giorno ventosissimo, da me)
    ciao ciao
    Ondina

  2. Hai ragione Ondina, c’ho messo mano troppo in questo testo. E con lo smartphone che poi non è il massimo per scrivere. Secondo me evolve ancora. E grazie di cuore 😊

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...